Simone Verdi (Getty Images)
Simone Verdi (Getty Images)

Da qualche partita a questa parte il rendimento di Keisuke Honda non è più convincente come ad inizio stagione, quando riuscì a segnare 6 reti dimostrando di essersi messo alle spalle i primo mesi della sua esperienza in rossonero che non erano stati certamente positivi.

 

Il fantasista giapponese gioca sempre in maniera generosa, aiutando i compagni, ma in fase offensiva è meno incisivo. Non solo per quanto concerne i gol, ma anche a livello di pericolosità prodotta attraverso le sue giocate. L’ex Cska Mosca sembra meno brillante ed efficace.

 

Il Milan si guarda dunque sul mercato anche perché Honda a gennaio partirà con il Giappone per disputare la Coppa d’Asia e dunque sarà assente per diverse partite. Si sono fatti diversi nomi in queste settimane, dallo spagnolo Suso (in scadenza di contratto con il Liverpool) ad Alessandro Diamanti del Guangzhou Evergrande. Proprio sull’ex stella del Bologna sembra voler insistere Adriano Galliani secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport. C’è la volontà di stringere al più presto. L’operazione può andare in porto con la formula del prestito e buona parte dell’ingaggio pagato dai cinesi. Non va scartata, però, l’ipotesi di un ritorno di Simone Verdi, che ad Empoli sta facendo molto bene. E’ un ragazzo giovane, cresciuto nel settore giovanile rossonero, e che sta riuscendo ad imporsi anche in Serie A.

 

Redazione MilanLive.it