Fernando Torres (Getty images)
Fernando Torres (Getty images)

L’esodo di giocatori dall’Italia all’America potrebbe continuare. Dopo la partenza di Ricardo Kakà per vestire la maglia degli Orlando City, un altro rossonero potrebbe approdare in MLS, Fernando Torres. Il centravanti del Milan infatti non sta assolutamente convincendo gli addetti ai lavori a Milanello ed una sua partenza già a gennaio non è da escludere. La prima divisione americana sembra essere interessata ad alzare il livello del proprio campionato portandovi proprio il bomber spagnolo. Stando a quanto riportato da Sportmediaset la federazione pare sia disponibile ad offrire un contratto faraonico di 10 milioni di euro al Niño per convincerlo. Una prospettiva che in caso si verificasse difficilmente troverebbe opposizione l’opposizione del Diavolo, legato al calciatore con un prestito fino al 2016, ma ben felice di alleggerire il proprio monte ingaggi di uno stipendio di 4 milioni di euro, in virtù anche del pessimo rendimento messo in mostra fino a questo momento dell’attaccante.

 

Redazione MilanLive.it