Riccardo Saponara (Getty Images)
Riccardo Saponara (Getty Images)

Riccardo Saponara molto probabilmente lascerà il Milan nella sessione invernale di calciomercato, ancor più probabile che lo faccia con la formula del prestito secco. Il club di via Aldo Rossi è intenzionato a liberarsi per il resto della stagione di almeno 3-4 elementi in esubero ed il giovane trequartista, utilizzato da Inzaghi con il contagocce, è tra questi.

 

Su di lui sono forti i pressing di due club di A: il Parma di Donadoni, che lo ha avuto in comproprietà con il Milan fino allo scorso giugno, potrebbe prenderlo in prestito come una delle prime mosse della nuova dirigenza presieduta da Pietro Doca. Lo scrive il quotidiano Il Giorno, secondo cui l’esperienza ducale sarebbe ideale a Saponara per maturare e trovare più spazio.

 

L’altro club sulle sue tracce è il Torino, che secondo Tuttosport si starebbe liberando di Nocerino (altro ex Milan) per fare spazio nel reparto mediano. Saponara in granata rappresenterebbe la giusta alternativa al marocchino El Kaddouri, quest’anno in netto calo di prestazioni rispetto alla scorsa stagione.

 

Redazione MilanLive.it