Alex (Getty Images)
Alex (Getty Images)

Pippo Inzaghi ancora costretto a stravolgere la sua difesa; il reparto arretrato in questa stagione non ha mai trovato un equilibrio di uomini ideale, a causa dei tanti infortuni occorsi ai centrali e terzini rossoneri oltre ai cambiamenti imposti dal mister per sperimentare il giusto assetto. Come scrive la Gazzetta dello Sport, contro il Sassuolo domani si tornerà all’origine.

 

La coppia titolare sarà per la terza volta in stagione composta da Alex e Cristian Zapata, i due difensori sudamericani che partirono dal 1′ all’esordio stagionale contro la Lazio. Da quel pomeriggio estivo sembrava che Inzaghi avesse trovato il tandem giusto per blindare la propria porta, ma gli acciacchi di entrambi i giocatori hanno fatto sì che tornassero a spalleggiarsi solo in Milan-Fiorentina 1-1 di fine ottobre scorso.

 

Domani scelte obbligate per Inzaghi, che deve rinunciare a Mexes e Bonera infortunati, ad Armero squalificato (così come De Jong) e probabilmente ad Abate ancora non al top. A destra in difesa si rivedrà anche Rami, in un ruolo che sa ben interpretare come dimostrato nel derby contro l’Inter in cui è da terzino è risultato tra i migliori in campo.

 

Redazione MilanLive.it