Ignazio Abate (Getty Images)
Ignazio Abate (Getty Images)

In casa Milan tiene ormai banco da tempo la questione relativa ad alcuni giocatori che sono in scadenza di contratto. Secondo La Gazzetta dello Sport, l’unico che certamente prolungherà è Ignazio Abate. Il terzino destro campano è uno dei fedelissimi di Filippo Inzaghi e prima dell’infortunio si stava esprimendo su buoni livelli. Non ci si può permettere di perderlo a parametro zero.

 

Un altro giocatore che il club rossonero dovrebbe evitare di veder partire gratis è Nigel de Jong, ma in questo caso il rinnovo contrattuale sembra più complicato. Il Milan offre un biennale a 2 milioni netti annui, mentre lui chiede un triennale a 3 milioni. Una distanza ancora ampia e forse incolmabile. La soluzione migliore sarebbe la cessione già nel calciomercato di gennaio in modo tale da riuscire a racimolare qualche soldo utile da investire in un sostituto. Manchester United e Schalke 04 sono pronti ad accontentare le richieste economiche del mediano olandese.

 

Chi sembra sicuramente destinato all’addio sono Christian Abbiati, Daniele Bonera, Philippe Mexes, Michael Essien e Giampaolo Pazzini. Il Milan vuole svecchiare la squadra e questi cinque giocatori messi assieme hanno un’età media di 32,8 anni. Senza dimenticare il risparmio sui loro stipendi. Adriano Galliani è pronto a prendere decisioni drastiche.

 

Redazione MilanLive.it