Shevchenko in Roma-Milan
Shevchenko in Roma-Milan

Come ricorda il sito web del Milan, oggi 6 gennaio ricorre l’anniversario di una vittoria importantissima al rientro dalle festività natalizie datata ben undici anni fa. Nel giorno dell’Epifania del 2004 il Milan di Ancelotti si presentò all’Olimpico contro la Roma capolista di Fabio Capello, rivale numero uno per lo scudetto. I favori del pronostico sembravano tutti ad appannaggio dei giallorossi, ma qualcosa quella fredda serata romana cambiò.

 

A sorpresa Ancelotti schierò un Milan ad una sola punta, ovvero Andriy Shevchenko supportato dal duo Kakà-Rui Costa, abili ad agire tra le linee. La Roma, affidatasi ai soliti Totti e Cassano, andò immediatamente nel pallone, facendosi bruciare da Sheva, abile in ripartenza a superare Pelizzoli in pallonetto. La risposta giallorossa arrivò a fine primo tempo con Cassano, autore del pareggio sugli sviluppi di un corner.

 

Ma chi si aspettava una Roma nella ripresa più motivata e vogliosa si dovette ricredere: Milan ancor più brillante e cinico e Shevchenko fu persino in grado di realizzare il bis personale per il 2-1 finale. Una vittoria fondamentale che interruppe la serie positiva giallorossa e diede il via alla rimonta-scudetto del Milan, che trionferà davanti al proprio pubblico proprio nel match di ritorno con i capitolini.

Redazione MilanLive.it