Filippo Inzaghi (getty images)
Filippo Inzaghi (getty images)

La Gazzetta dello Sport propone le parole nel post-partita di ieri di Filippo Inzaghi, mai così amaro dopo una gara di campionato del suo Milan. Il tecnico piacentino non sembra essere riuscito a digerire la sconfitta interna con il Sassuolo, del tutto legittima dopo la prestazione svagata e poco grintosa dei suoi, arresisi dopo soli 15′ di predominio interno.

 

Un Inzaghi deluso che fa un ‘mea culpa’ tutto particolare: “Questo è un grosso passo indietro, i nostri tifosi hanno fatto benissimo a fischiarci. Peccato, arrivavamo da un momento molto positivo e dopo i primi 20 minuti ci siamo illusi che fosse tutto facile, che la vittoria fosse alla nostra portata“.

 

Le colpe della sconfitta sono di tutti: “Una grande squadra se va in vantaggio in casa non deve mai farsi rimontare. Probabilmente non siamo ancora grandi. Oggi nessuno è stato all’altezza della situazione, dai giocatori all’allenatore, ci meritiamo le critiche“.

 

Redazione MilanLive.it