Silvio Berlusconi (Getty Images)
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Per il Milan gennaio 2015 non è cominciato bene dopo la sconfitta di San Siro contro il Sassuolo. Un k.o. pesante, figlio di una brutta prestazione complessiva dopo i primi 20 minuti incoraggianti. Contro il Torino già domani sera la squadra avrà la chance di riscattarsi e di riprendere la corsa al 3° posto.

 

Da qui al 4 febbraio, i rossoneri avranno l’obbligo di fare risultati positivi sia in campionato che in Coppa Italia. Per quanto concerne la Serie A, dopo la trasferta di Torino, il Milan affronterà Atalanta, Lazio e Parma. Tre match sulla carta alla portata ed uno scontro diretto all’Olimpico. In coppa i ragazzi di Filippo Inzaghi se la vedranno martedì prossimo con il Sassuolo negli ottavi di finale e se passeranno il turno sfideranno la vincente di Lazio-Torino.

 

Il Corriere dello Sport riporta che Silvio Berlusconi nella sua visita odierna a Milanello intende scuotere la squadra chiedendole di dare di più per raggiungere gli obiettivi prefissati, che sono la conquista del 3° posto e la vittoria della Coppa Italia. I giocatori e l’allenatore devono cercare di fare un salto di qualità, ma anche la  società in sede di calciomercato dovrebbe intervenire adeguatamente.

 

Redazione MilanLive.it