Giacomo Bonaventura in azione (Getty Images)
Giacomo Bonaventura in azione (Getty Images)

MILANO – Queste le dichiarazioni rilasciate a Milan Channel da Giacomo Bonaventura, ex della prossima sfida tra Milan e Atalanta, al termine della seduta odierna nel centro sportivo di Milanello:

 

“Dobbiamo recuperare un po’ di punti in campionato ci stiamo preparando bene. La reazione con il Sassuolo è stata positiva, ma ora non dobbiamo pensare più a questa partita e pensare a lavorare per recuperare terreno. Per andare avanti in Coppa Italia si affrontano squadre sempre più forti. Il calendario ora ci metterà alla prova, dobbiamo farci trovare pronti. Cerci è un giocatore veloce con un gran sinistro, qua possiamo metterlo nelle condizioni di fare del suo meglio. Sarò molto emozionato, sono molto legato sia alla città che alla squadra, per me sicuramente sarà una partita emozionante. Se sono il giocatore che sono oggi il merito è dell’Atalanta. Sarò emozionato, ma poi quando scenderò in campo sarò concentrato per fare del mio meglio. L’Atalanta è una squadra che in questi anni si è fatta rispettare anche con le grandi, ha buonissimi giocatori, è preparata bene, dobbiamo imporre il nostro gioco e vincere la partita per recuperare qualche punto perso per strada. La spensieratezza e la positività fanno lavorare al meglio. De Sciglio? Quando si ha un problema fisico non si è molto contenti,  fa parte del mestiere avere qualche infortunio, anche questo lo farà crescere, ha grandi qualità, se lavora con questa mentalità di sicuro andrà bene”.

 

Fonte: Acmilan.com