Pippo Inzaghi (Getty Images)
Pippo Inzaghi (Getty Images)

Basta falso nueve e stop al Milan senza centravanti ne’ punti di riferimento offensivi. Filippo Inzaghi sembra essersi convinto dopo vari colloqui anche con la società a sperimentare un modulo più concreto e d’attacco, lasciando solo ad alcune occasioni estemporanee l’idea di lanciare nuovamente Jeremy Menez come unica punta del tridente.

 

La prestazione impalpabile e senza sbocchi offensivi contro il Torino ha lasciato spazio all’ottima prova con il Sassuolo in coppa, dovuta anche alla profondità dettata da Giampaolo Pazzini, titolare per la prima volta in stagione. Inzaghi non vuole però rinunciare a Menez e studia così un 4-2-3-1 con entrambi i suoi attaccanti in campo dal 1′.

 

Come scrive Tuttosport, tale esperimento tattico però rischia di essere rimandato per via dell’influenza che ha colpito ieri Pazzini, il quale dunque è a prova di forfait con l’Atalanta. Ma l’idea di Super Pippo è tutt’altro che lontana dalla realtà, non a caso il Milan sta continuando a sondare il terreno sul mercato per un altro attaccante centrale, come Mattia Destro.

 

Redazione MilanLive.it