José Enrique (Getty Images)
José Enrique (Getty Images)

Il Milan in questi giorni è attivo in ambito di calciomercato per rinforzare la fascia sinistra della difesa. L’obiettivo numero 1 è Guilherme Siqueira dell’Atletico Madrid per il quale Adriano Galliani ha fatto un’offerta di prestito con obbligo di riscatto sorpassando la Juventus nella corsa al giocatore. I Colchoneros però non sembrano volersi privare del calciatore, giudicandolo importante per la squadra. Solo un’offerta cash da 10 milioni può cambiare lo scenario. Lo stesso terzino brasiliano non è convinto di lasciare il suo attuale club già a gennaio. A riportare questi dettagli è La Gazzetta dello Sport.

 

La prima alternativa è Manuel Pasqual, che sta vivendo un periodo di rapporti tesi con la Fiorentina in merito alla questione relativa al rinnovo del contratto che scade a giugno. Il giocatore ha dichiarato che pretende rispetto e riconoscenza dalla società, ma il ds Daniele Pradè non ha apprezzato questa uscita e si potrebbe arrivare ad una rottura tra le parti. Il Milan vigila.

 

Intanto il quotidiano La Repubblica tira fuori un nuovo nome. E’ quello di José Enrique del Liverpool. Il 28enne laterale mancino spagnolo non è un titolare nei Reds. Infatti nel corso di questa stagione è sceso in Premier League è sceso in campo solo per 4 volte, 2 delle quali da titolare e 2 da subentrato, per un totale di 205 minuti disputati. In Champions League ha giocato due volte, entrambe da titolare. Brendan Rodgers lo considera una riserva e potrebbe anche partire. Josè Enrique fu accostato al Milan già quando vestiva la maglia del Newcastle United.

 

Redazione MilanLive.it