Casa Milan (Getty Images)
Casa Milan (Getty Images)

Ieri si è diffusa la notizia che il Milan ha venduto il proprio pullman sociale a 150 mila euro nell’ottica di un taglio dei costi che fa parte della politica di austerity varata dalla società.

 

Tuttosport spiega che è stato deciso di esternalizzare la gestione dei servizi di trasporto affidandolo alla ditta Castano-Frigerio Viaggi, che già collabora con il club per quanto concerne lo spostamento delle formazioni del settore giovanile. Secondo alcune fonti interne alla dirigenza, questa scelta comporta un risparmio annuo di circa 300 mila euro.

 

Il vecchio pullman sociale sarà sostituito da uno nuovo, più grande e moderno, che avrà la stessa livrea di quello utilizzato finora. La Castano è anche subentrata nel leasing del vecchio mezzo del Milan.

 

Il club di via Aldo Rossi con questa decisione imita quando fatto da tempo da Inter e Juventus, che hanno affidato a società esterne la gestione dei trasporti delle loro squadre.

 

Redazione MilanLive.it