Paolo Maldini (Getty Images)
Paolo Maldini (Getty Images)

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, al Milan in futuro ci potrebbe essere un importante avvicendamento a livello dirigenziale. C’è un tris di nomi importanti che viene ipotizzato. Si parla di Fabio Capello (in attesa della liquidazione milionaria dalla Federazione Russa), Demetrio Albertini (libero dopo le dimissioni da vicepresidente della FIGC) e Paolo Maldini (da tempo in attesa di una chiamata seria).

 

E’ possibile ipotizzare questa triade al comando assieme alla famiglia Berlusconi? Parliamo di persone valide, dalla personalità importante e forse difficili da far coesistere numericamente e a livello di competenze. Ovviamente lo scenario prevede un addio di Adriano Galliani, altrimenti cade qualsiasi ipotesi.

 

Contatti, perlustrazioni e consultazioni ci sono già state. Per Capello potrebbe esserci un ruolo di direttore tecnico pronto ad allevare nel ruolo di allenatore uno dei suoi tanti discepoli avuti come calciatori. Albertini mira ad un ruolo istituzionale. Mentre per Maldini ancora non è chiara l’eventuale posizione che potrebbe ricoprire, ma la certezza è che non vuole incarichi simbolici ma importanti che gli consentano di lavorare in piena autonomia. Il Milan è pronto nel breve periodo a fare questa rivoluzione?

 

Redazione MilanLive.it