Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Come ogni venerdì, oggi dalla ore 13 in poi il presidente rossonero Silvio Berlusconi si presenterà a Milanello per il consueto faccia a faccia con i suoi dirigenti e calciatori. Il confronto stavolta avviene al termine di una settimana delicatissima per il Milan e per i suoi componenti, tra crisi di gioco e risultati, rumors su un possibile cambio di allenatore e addirittura le forti voci di una futura vendita del pacchetto azionario del club a nuovi imprenditori.

 

Come scrive Tuttosport, non è più il tempo degli ‘hip-hip hurra’ come qualche settimana fa per elogiare il colpo di mercato Alessio Cerci; la visita dal Cavaliere di oggi porterà una sorta di resa dei conti quasi definitiva, che metterà in mostra tutti i difetti strutturali e tecnici del Milan attuale. Verrà messo in discussione il ruolo di Adriano Galliani, che nonostante abbia l’attenuante di lavorare con le tasche semi-vuote, non ha convinto per le recenti scelte sul mercato in entrata.

 

Anche Pippo Inzaghi, fino ad oggi intoccabile, dovrà prendersi le proprie responsabilità; la questione tattica sta molto a cuore a Berlusconi, che spesso ha dato consigli in merito durante le visite a Milanello. Le ultime scelte in campo del giovane mister non hanno convinto e urge una svolta. La doppia sfida con la Lazio tra campionato e coppa sarà decisiva per il futuro del club e dello stesso Inzaghi. Tante le gatte da pelare per Berlusconi, che certamente non si presenterà al quartier generale con il sorriso sulla bocca.

 

Redazione MilanLive.it