Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Filippo Inzaghi, come di consueto, ha parlato ai microfoni di Milan Channel alla vigilia di Lazio-Milan. Il tecnico rossonero ha così esordito nel suo intervento: “Sono molto sereno perché sto facendo il mio lavoro con il massimo impegno vedo che la squadra si allena bene. Non possiamo in due settimane aver perso tutto e sono sicuro che ci sarà una bella reazione. Suso ha una grande tecnica e grande applicazione, l’ importante che sia arrivato prima di giungo così potrà integrarsi nel gruppo e nel nostro gioco. L’ho visto già pronto e per questo l’ho convocato.”

 

Pippo ha parlato anche del vivaio milanista e dei frutti del lavoro che sta producendo in questi anni: “Il settore giovanile del Milan lavora bene da alcuni anni e conosco bene questi ragazzi. Penso che il Milan abbia dei ’98 fantastici e il Milan potrà aver il vanto di aver giovani eccezionali nei prossimi anni”.

 

Sui problemi della sua squadra si è invece così espresso: “Io non penso sia un problema tattico, visto che abbiamo fatto tante volte bene. Bisogna ritrovare compattezza e spirito di sacrificio. Ho visto la mia squadra in allenamento bene abbiamo scacciato le paure. Venivamo da un anno on semplice, dobbiamo comandare dal punto di vista del gioco.

 

Infine Inzaghi fa una promessa ai tifosi del Milan e si dimostra fiducioso per la sfida contro la Lazio: “Sono sicuro che i tifosi rivedranno la squadra che ho visto contro il Napoli, la Roma. La forza della Lazio l’abbiamo vista tutti, ma sono concentrato sulla mia squadra. Sono molto fiducioso e non vedo l’ora sia domani. Dobbiamo tornare a fare calcio spensierati. Montolivo sta bene credo che giocherà lui davanti alla difesa“.

 

Fonte: AcMilan.com