Keisuke Honda (Getty Images)
Keisuke Honda (Getty Images)

Keisuke Honda condanna il suo Giappone ai calci di rigore. Suo l’errore decisivo nei quarti di finale di Coppa d’Asia che frena il cammino dei samurai verso la finalisssima di Sidney. Il numero 10 del Milan dopo i tre gol realizzati nella fase a gironi ha fallito il colpo dagli undici metri contro gli Emirati Arabi dopo un match lungo e stancante.

 

Se il morale di Honda e dei giapponesi non è dei migliori, può invece sorridere Pippo Inzaghi: il tecnico milanista riavrà a disposizione prima del previsto il suo trequartista, tra i più positivi della rosa nella prima parte di stagione. Honda, insieme al connazionale interista Nagatomo, volerà già nelle prossime ore in direzione di Milano e potrebbe tornare abile e arruolato per la prossima gara di campionato contro il Parma.

 

Redazione MilanLive.it