Hachim Mastour (Getty Images)
Hachim Mastour (Getty Images)

Non bastassero già i problemi noti in casa Milan, tra risultati negativi e mercato che non si sblocca, arriva un’altra grana dalle parti del club rossonero. Hachim Mastour, il giovanissimo talento del vivaio, vuole spazio o rischia di lasciare la società in cui sta crescendo. Il Milan crede fermamente nelle qualità dell’italo-marocchino, paragonato a Neymar e campioncino già famosissimo anche sul web, ma spuntano le prime polemiche.

 

La Gazzetta dello Sport riporta del rumors che vedrebbe il Real Madrid molto interessato a Mastour, pronto a mettere sotto contratto il neanche 17enne attaccante dopo aver strappato il norvegese Odegaard dalla concorrenza internazionale, altro colpo juniores. I blancos, avendo anche una seconda squadra che milita in seconda divisione, sanno come far crescere e valorizzare i giovani sia della cantera sia giunti da altri lidi. Lo sa fare meno il Milan, che prova Mastour con i grandi nelle amichevoli e nella preparazione estiva ma sembra non volerlo rischiare nei match ufficiali.

 

Questo pare aver infastidito l’entourage del talento under 18, che reclama spazio tra i big, ma non necessariamente con il Milan: anche un’ipotesi di prestito per maturare e mettersi in mostra non sarebbe accolta male. La Ternana ci aveva provato tempo fa, ma i rossoneri hanno chiuso le porte a qualsiasi ipotesi simile. Urge dunque una soluzione che metta tutti d’accordo, in caso contrario si rischia l’ennesima fuga di talento dal nostro calcio sempre più allo sbaraglio.

 

Redazione MilanLive.it