Douglas Santos (getty images)
Douglas Santos (getty images)

In casa Milan, urge una svolta sul mercato, soprattutto in difesa, viste le tante assenze attuali e gli errori individuali piuttosto evidenti dopo le ultime prestazioni in campionato. La redazione di MilanLive.it, secondo informazioni raccolte da fonti certe, ha scovato una trattativa molto avanzata per rinforzare il pacchetto arretrato di Inzaghi.

 

Pare infatti che il club milanista sia prossimo a chiudere per l’ingaggio di Douglas Santos, terzino brasiliano di proprietà Udinese attualmente in prestito all’Atletico Mineiro. Le due società, come ricordato giorni fa anche dal ds friulano Giaretta, sono in ottimi rapporti e non avranno grossi problemi ad arrivare ad un accordo. Douglas, 21 anni a marzo prossimo, secondo una clausola potrà svincolarsi dal prestito in Brasile e tornare alla base, per poi essere girato al Milan a titolo temporaneo con obbligo di riscatto fissato per giugno. Il calciatore dovrebbe percepire un ingaggio non superiore a 1,2 milioni di euro.

 

Sempre dalla nostra redazione spunta un retroscena di calciomercato Milan piuttosto sorprendente: pare che nell’agosto scorso, verso il tramonto della sessione estiva, i rossoneri avevano in mano il cartellino di Simone Scuffet, portiere prodigio dell’Udinese già cercato in passato. Adriano Galliani aveva quasi raggiunto un accordo con il club della famiglia Pozzo, ma a frenare il tutto sarebbe stato l’entourage di Scuffet, che avrebbe consigliato al 18enne di terminare gli studi a Udine e non montarsi la testa ad un’età ancora acerba. Non è escluso che i rossoneri non provino a tentare il talentuoso portiere friulano dalla prossima estate.

 

Esclusiva redazione MilanLive.it