Philippe Mexes (Getty Images)
Philippe Mexes (Getty Images)

Come scrive l’Ansa, il Milan ha già deciso di non fare ricorso per accorciare le quattro giornate di squalifica imposte oggi dal Giudice sportivo al difensore Philippe Mexes, reo di avere reagito in modo violento e sconsiderato sul laziale Mauri anche dopo il cartellino rosso sventolato dall’arbitro Mazzoleni.

 

La stangata per Mexes non sarà dunque ridotta per volontà dello stesso Milan, che considera giusta la punizione esemplare al proprio calciatore. Il mancato ricorso si unisce all’assenza di Mexes dalla lista convocati per Milan-Lazio di questa sera per ragioni comportamentali. Divorzio dunque in vista tra il francese e la società di Via Aldo Rossi?

 

Redazione MilanLive.it