Philippe Mexes (Getty Images)
Philippe Mexes (Getty Images)

Philippe Mexes stangato con quattro giornate di squalifica, il Milan non farà neanche ricorso. Tutto sembra presagire un divorzio inevitabile tra le parti, con l’aggravante dell’arrivo di Salvatore Bocchetti, altro difensore centrale, dal mercato di gennaio. Invece secondo la Gazzetta dello Sport, il mister Pippo Inzaghi è pronto a perdonare le bizze del difensore francese.

 

Nel post-partita della sfida contro la Lazio, il tecnico rossonero ha preferito abbassare i toni della discordia sul futuro di Mexes provando a dimenticare il suo gesto violento nei confronti del laziale Mauri: “Philippe mi ha dato molto finora, si è anche pentito per ciò che ha fatto. Oggi non era giusto presentarlo in campo, ma tornerà a disposizione. La sua reazione può capitare a tutti, anche a uno come Ronaldo“. Inzaghi dunque si tiene stretto Mexes, ma probabilmente a giugno sarà addio. Per entrambi?

 

Redazione MilanLive.it