Mino Raiola
Mino Raiola

Il solito scatenato Mino Raiola, tra mercato e proposte da rivoluzione calcistica. Il noto agente italo-olandese ha parlato senza freni alla Gazzetta dello Sport, lanciando un’idea che già qualcun altro aveva ipotizzato nel recente passato: unire Milan e Inter in un maxi-club tutto milanese con un marchio che ricalchi la città di Milano.

 

Ecco l’idea di Raiola: “Milan e Inter si uniscano, per diventare insieme una grande squadra. Sono state ottime società in passato, ma non hanno mai fatto il salto di qualità e senza Berlusconi e Moratti faranno fatica a sopravvivere. Galliani mi dice che è colpa degli arabi che hanno i soldi, io gli rispondo che lo ha fatto anche lui quel tenore di vita per 20 anni.

 

Numeri importanti secondo l’agente Fifa, soprattutto nel bilancio di un possibile maxi-club: “Unire le due squadre vorrebbe dire unire i fatturati, invece che due da 160 milioni ne fai uno da 320 creando un marchio che può solo crescere. Bisognerebbe fare un FC Milano che si identificherebbe nel mondo“.

 

Redazione MilanLive.it