Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Filippo Inzaghi ringrazia gli uomini mercato del Milan e ci prova subito: cambio di modulo ed esordio dei nuovi arrivati già domenica sera nel match casalingo contro il Parma, gara non proibitiva ma da non prendere assolutamente sotto gamba. Mattia Destro non si è ancora allenato, Salvatore Bocchetti ha effettuato la prima sgambata solo ieri, eppure il mister rossonero già punta ad averli a disposizione.

 

Come scrive oggi il Corriere dello Sport, l’idea sarebbe quella di puntare sul cambio modulo, passando dall’ormai abusato 4-3-3 senza punti di riferimento offensivi, ad un 4-4-2 d’assalto, che vedrebbe il neo acquisto Destro duettare in attacco accanto a Menez, elemento irrinunciabile per Inzaghi. Sugli esterni spazio a Honda, ormai recuperato dopo il rientro dalla Coppa d’Asia, e l’altro neo arrivato Cerci, i quali si destreggeranno tra le due fasce scambiandosi spesso posizione.

 

In difesa Inzaghi vuole provare subito Bocchetti come terzino sinistro, ruolo che ha ricoperto soprattutto nel suo periodo a Genova e nella Nazionale Under 21. Il problema è che il 28enne difensore non gioca una gara ufficiale dal 30 ottobre, visto che il campionato russo è attualmente fermo. Ma se darà risposte positive, Bocchetti toglierà il posto ad Armero come laterale mancino, affiancando in difesa Abate, Alex e Rami.

 

Redazione MilanLive.it