Casa Milan (Getty Images)
Casa Milan (Getty Images)

Il Milan ha mosso il primo passo ufficiale verso la costruzione del nuovo stadio nella zona del Portello dove già sorge la sede rossonera. Barbara Berlusconi ha infatti manifestato l’interesse a realizzarlo rispondendo al bando emesso da Fondazione Fiera Milano.

 

L’impianto sarà costruito dove ora sorgono i padiglioni 1 e 2 della vecchia Fiera Campionaria di Milano. Si parla di un investimento da circa 300 milioni di euro, che però verranno coperti dagli sponsor e da eventuali investitori. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport, che rivela che Emirates è pronta a far parte del progetto mettendo anche il proprio nome allo stadio. Ma non è l’unico partner interessato a questo business. Ci sono infatti circa 30 aziende che hanno in agenda dei contatti con il Milan per discutere di sponsorizzazioni.

 

L’impatto economico del nuovo impianto di proprietà consentirà un aumento del 20-25% del fatturato del club. Un dato molto significativo. I lavori dovrebbero cominciare ne 2016 ed essere completati nel 2018. Prima di pensare a tutto ciò, però, il Milan deve innanzitutto aggiudicarsi il bando emesso da Fondazione Fiera Milano. Entro marzo si saprà se Barbara Berlusconi avrà il via libera alla realizzazione di un progetto per il quale insiste da molto tempo.

 

Redazione MilanLive.it