Cristian Zapata (Getty Images)
Cristian Zapata (Getty Images)

Cristian Zapata è attualmente ai box a causa di un infortunio e ancora non è certa la data del rientro in campo. Il colombiano sta lavorando per recuperare e Filippo Inzaghi per sostituirlo ha ricevuto dal calciomercato invernale gli arrivi di centrali come Gabriel Paletta e Salvatore Bocchetti.

 

Il difensore ex Udinese e Villarreal ai microfoni di Milan Channel ha spiegato la dinamica dell’infortunio e come procede il recupero: “Calciando ho preso una botta contro i tacchetti dell’avversario e mi sono procurato una microfrattura. Inizialmente pensavo fosse solo una botta, ma poi mi faceva troppo male e facendo gli esami abbiamo scoperto che c’era invece una frattura. Tempi di recupero? Bisogna andarci piano piano, mi hanno detto che ci vogliono circa due mesi per un infortunio del genere”.

 

Sul momento del Milan si è così espresso: “Mi dispiace non poter dare una mano ai miei compagni ora che è una situazione difficile. Ciò mi rende triste. Ma anche se sono infortunato cerco di stare vicino ai miei compagni. Bisogna stare tutti uniti in questi momenti”.

 

Un’opinione poi sulla prossima partita contro la Juventus: “E’ una gara che dà sempre grandi motivazioni e che si prepara da sola. La squadra è molto carica, tutti vogliono giocare partite così”.

 

Redazione MilanLive.it