Philippe Mexes (Getty Images)
Philippe Mexes (Getty Images)

E’ costata cara a Philippe Mexes l’espulsione rimediata in Lazio-Milan dopo aver messo le mani addosso a Stefano Mauri e aver ricevuto ben 4 giornate di squalifica senza che il club facesse ricorso, giustamente, e venendo anche multato di 300 mila euro. Sportmediaset rivela che questo episodio ha annullato tutte le possibilità che il francese possa rinnovare il proprio contratto, in scadenza a giugno 2015. Se prima aveva invece delle chance, dovute alle sue buone prestazioni, ora l’addio è ormai certo. La dirigenza e anche Filippo Inzaghi sono molto risentiti per il comportamento del giocatore e dunque a fine stagione le loro strade si separeranno.

 

Redazione MilanLive.it