Alessio Cerci (Getty Images)
Alessio Cerci (Getty Images)

Stando a quanto scritto oggi da Alessandra Giardini sul Corriere dello Sport, ci sarebbero novità importanti sulle vicende societarie del Parma. Da ieri notte non ci sarebbe più Rezart Taci dietro il club emiliano, anche se, come riferito da Antonio Cassano qualche giorno fa, l’albanese non si sarebbe mai fatto vedere da chichessia. Di ufficiale da parte sua non c’è mai stato niente. Fatto sta che ieri il petroliere albenese avrebbe fatto sapere di essersi tirato indietro. Non è lui quindi il proprietario del club. Ma allora a chi si devono rivolgere i tesserati per avere finalmente il loro stipendio? Sembra che dietro alle manovre societarie ci sia Pietro Leonardi, che per qualche giorno era scomparso per dei problemi di salute. Da ieri sera le quote che un mese e mezzo fa erano passate dalla famiglia Ghirardi-Pasotti alla Dastraso, la holding appena nata, sarebbero state girate ad un’altra cordata formata dagli imprenditori Barilla e Pizzarotti. Si aspettano sviluppi e notizie certe.

 

Redazione MilanLive.it