Milan, Bonaventura al rientro: il jolly si fa in sei per Inzaghi

L'esultanza dopo il gol di Giacomo Bonavenura
L’esultanza dopo il gol di Giacomo Bonavenura

Se ne è parlato poco nelle ultime settimane, ma il rientro da titolare di Jack Bonaventura contro l’Empoli domenica prossima è una manna dal cielo per gli schemi del Milan e di mister Filippo Inzaghi, che vede nell’ex atalantino una risorsa di indiscutibile qualità ed utilità. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, il jolly rossonero rappresenta quel tipo di giocatore che dove lo metti sta, senza fare problemi o creare imbarazzi tattici.

 

Sono già sei i ruoli in cui lo ha piazzato Inzaghi e nei quali lo stesso Bonaventura si è immedesimato più che bene, mantenendo una media-voto tra le più alte nella rosa del Milan. A seconda del modulo abbiamo visto un Bonaventura da mezzala destra o sinistra, da esterno di centrocampo, trequartista di raccordo nel cosiddetto modulo ad ‘Albero di Natale’ e ala d’attacco. La particolarità è che questo elemento classe ’89 non è mai stato schierato nella stessa posizione tattica in due partite di seguito.

 

Bonaventura torna dunque dal 1′ contro l’Empoli nel lunch-match di domenica prossima, e lo farà presumibilmente da esterno nel 4-4-2 che Inzaghi proverà a riproporre con il rientro anche di Mattia Destro. Visto il possibile forfait di Honda, l’ex Atalanta avrà spazio sulla sinistra, con Cerci invece largo a destra. L’equilibrio del Milan passa anche e soprattutto dalla verve e dall’intelligenza del suo jolly.

 

Redazione MilanLive.it

 

Impostazioni privacy