Bellinazzo: “Offerta dalla Cina per acquistare il Milan, ma dipende dallo stadio”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Marco Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore, ha rilasciato un intervista a calciomercato.com, nella quale sono stati trattati i temi più caldi del calcio italiano. Tra questi, spicca la riflessione sulla situazione societaria del Milan e la possibilità che il presidente Silvio Berlusconi prenda in considerazione l’ipotesi di cessione del club. Infatti, per la prima volta da quando è alla guida dei rossoneri, il patron avrebbe dato il mandato di vendere la società.

 

Secondo Bellinazzo, nella sede di via Aldo Rossi sarebbero già arrivate diverse proposte per l’acquisizione, la più seria da Singapore con un offerta di 970 milioni di euro. Anche quest’ultima però sarebbe stata rifiutata perché ritenuta troppo bassa: l’A.C.Milan oggi vale infatti un miliardo e mezzo secondo Berlusconi. Il giornalista però ha affermato: “La prossima offerta arriverà dalla Cina, (precisamente dal Dalian Wanda Group di Wang Jianlin, che ha appena rilevato Infront). I cinesi attenderanno marzo e, se il Milan vincerà il bando per l’assegnazione dell’area di costruzione del nuovo stadio, faranno un’offerta investendo pesantemente sul business derivante dalla costruzione dell’impianto“. Sarebbe dunque a quel punto che Silvio Berlusconi penserebbe alla cessione di una quota della società rossonera, mantenendo però la maggioranza del club per un certo periodo, prima di cedere completamente il Milan.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it