Milan, Poli: “Serve continuità. Vogliamo lottare per l’Europa”

L'esultanza nel gol di Giacomo Bonaventura (Getty Images)
L’esultanza nel gol di Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Andrea Poli dopo neanche due minuti di Milan-Cesena aveva trovato la via del gol, ma la rete è stata annullata per un fuorigioco attivo di Mattia Destro negli sviluppi dell’azione. Il centrocampista rossonero non si è scoraggiato ed è stato autore di una buona partita dando un contributo positivo nel 2-0 della squadra di Filippo Inzaghi.

 

Queste le dichiarazioni a Milan Channel da parte di Poli: “Oggi volevamo il risultato. Abbiamo giocato tutti bene. Siamo contenti e vogliamo dare continuità a queste prestazioni e risultati. Pensiamo già a sabato, alla caccia di altri tre punti. Sto lavorando per portare la condizione a 90 minuti pieni. Oggi lo spirito è stato buono. Sul gol non ero in fuorigioco, ma non so. Sono episodi, l’importante è segnare. Chi segna segna, poco importa. E’ un sistema di gioco interessante. Dobbiamo migliorarlo e capirlo più approfonditamente. Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, siamo soddisfatti“.

 

Sul momento della squadra il centrocampista rossonero si è così espresso: “Io voglio vincere con il Milan e ho sofferto. Dobbiamo dare continuità, lavorando assieme. Con abnegazione possiamo fare bene. Quando i risultati non vengono, siamo i primi responsabili. Dobbiamo dare tutti di più, io per primo. Stiamo bene e abbiamo voglia. Ci siamo aiutati e c’era sempre la parola giusta per i compagni“.

 

La Champions League sembra irraggiungibile, ma per l’Europa League c’è ancora qualche speranza: “Abbiamo voglia di lottare per l’Europa. Siamo il Milan e abbiamo 14 partite a disposizione. Ogni gara sarà una finale da qui a fine stagione. Il derby di Genova è un atmosfera fantastica, martedì sarà una grande partita“.

 

Redazione MilanLive.it