Post Milan-Cesena: numeri, statistiche e curiosità

Giacomo Bonaventura (Getty Images)
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Il Milan ha battuto per 2-0 il Cesena nella sfida di ieri pomeriggio in scena a San Siro. La squadra rossonera ha ritrovato una vittoria che mancava dal 3-1 interno contro il Parma e può ora tornare finalmente a sorridere dopo qualche prestazione negativa. Dietro alla sfida contro i bianconeri però, si nasconde qualche numero, statistica e curiosità…

 

Con il rigore trasformato al 90esimo, Giampaolo Pazzini è tornato al gol in campionato dopo 309 giorni. L’ultima rete del Pazzo in Serie A risaliva infatti al 19 aprile 2014 contro il Livorno. Ironia della sorte, anche in quel caso sulla panchina avversaria siedeva Domenico Di Carlo, attuale tecnico del Cesena e all’epoca dei toscani. Inoltre, Pazzini e Nigel De Jong sono ora gli unici giocatori in rosa ad essere andati a segno sia in campionato che in Coppa Italia. Con il gol dell’ex Inter, è stato scongiurato anche un piccolo tabù: nessun giocatore subentrato a gara in corso era mai andato a segno in questa stagione nel Milan. Infine, con Pazzini i marcatori stagionali rossoneri salgono a quota 13.

 

Anche Giacomo Bonaventura si porta dietro un dato interessante dalla vittoria sul Cesena. Con quello di ieri sono 4 i gol realizzati da Jack in campionato, seguiti da altrettanti risultati utili: quando segna lui il Milan non perde mai. Il bilancio riporta infatti 3 vittorie (Parma, Napoli, Cesena) e un pareggio (Cagliari) nelle gare in cui Bonaventura ha timbrato il cartellino. Un vero e proprio talismano per il Diavolo.

 

Christian Abbiati ha invece infranto una sorta di sortilegio: era dal 19 ottobre 2014, giorno in cui il Milan ebbe la meglio a Verona sull’Hellas, che i rossoneri non vincevano senza Diego Lopez tra i pali. Grazie anche a un miracolo proprio del suo portiere di riseva allo scadere del primo tempo, il Milan ha trovato la quarta vittoria stagionale con il risultato di 2-0 a San Siro, dopo aver superato (con il medesimo risultato ovviamente) Chievo, Udinese e Napoli. La vittoria di ieri sul Cesena è inoltre il terzo risultato utile consecutivo conquistato dalla squadra di Filippo Inzaghi tra le mura amiche.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it