Dall’Argentina insistono: accordo Milan-Sabella ad un passo

Alejandro Sabella (Getty Images)
Alejandro Sabella (Getty Images)

Torna di moda un nome già accostato alla panchina del Milan poco tempo fa. Si tratta di Alejandro Sabella, ex commissario tecnico dell’Argentina finalista al Mondiale 2014, e attualmente libero da vincoli contrattuali. Il portale argentino Playfutbol rivela infatti che l’allenatore 60enne avrebbe un principio di accordo con il club rossonero.

 

La dirigenza milanista avrebbe già incontrato Eugenio Lopez, agente di Sabella, e pare che vertice abbia avuto esito positivo. Le parti avrebbero già un’intesa di massima e mancherebbero solo alcuni dettagli da limare prima della firma del contratto. Il matrimonio si farà, eventualmente, sol al termine della stagione. Filippo Inzaghi infatti rimarrà in sella fino a fine campionato, al massimo ci sarà l’opportunità di sostituirlo con Mauro Tassotti per l’immediato. Un nuovo allenatore non verrà dunque bruciato subito in una situazione complessa come quella attuale.

 

Ai tifosi del Milan il nome di Sabella dirà poco e sicuramente non è tra le opzioni più affascinanti. Sicuramente quello dell’argentino corrisponde al profilo dell’allenatore severo e che ci tiene a far rigare dritto i propri giocatori. Il famoso ‘sergente di ferro’ che in tanti hanno invocato per gestire lo spogliatoio di Milanello.

 

Al momento ci sembra comunque difficile che il Milan decida di puntare su un profilo straniero che non ha esperienza nel calcio europeo e potrebbe avere alcune difficoltà ambientali. In pole sembra sempre esserci Vincenzo Montella.

 

Redazione MilanLive.it