Home Calciomercato Milan Milan, l’Inter pensa a Destro se salta il riscatto

Milan, l’Inter pensa a Destro se salta il riscatto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46
Mattia Destro (Getty Images)
Mattia Destro (Getty Images)

L’esclusione dal primo minuto contro l’Hellas Verona non è stata particolarmente gradita da Mattia Destro. L’attaccante ha scelto di lasciare Roma proprio per lo scarso minutaggio riservatogli da Rudi Garcia e giocarsi da protagonista una chance con la maglia rossonera. Filippo Inzaghi però, nell’ultima giornata di campionato, gli ha preferito (a sorpresa) l’eterno escluso Giampaolo Pazzini e questo fatto a scatenato delle riflessioni sul possibile futuro del giocatore.

 

Destro è arrivato al Milan lo scorso gennaio con la formula del prestito oneroso (700mila euro) con diritto di riscatto. Le società non si sono accordate sull’obbligo a causa dei problemi di liquidità del club di via Aldo Rossi e non è detto che i rossoneri siano disposti a pagare i 16 milioni di euro necessari nemmeno a giugno. Secondo calciomercato.com infatti, il riscatto di Mattia Destro non è scontato e sarebbe strettamente legato al nome del prossimo allenatore del Diavolo. Il classe 1991 vuole avere la garanzia di un posto da titolare al centro dell’attacco e preferirebbe giocare in un modulo che valorizzi le sue caratteristiche, cosa che non sta avvenendo sotto la guida di Inzaghi.

 

Nonostante qualche problema di troppo però, l’ex giallorosso sembra gradire l’ambiente milanista e sarebbe felice di essere un protagonista della prossima stagione con questa maglia. Oggi però sono rimbalzate delle voci di mercato importanti, che vorrebbero l’Inter fortemente interessata a lui. Cresciuto proprio nelle giovanili nerazzurre, Destro è stato a lungo cercato da Piero Ausilio senza troppa fortuna in passato. Secondo alcuni rumors, il direttore sportivo dell’Inter sarebbe pronto a strappare l’attaccante ai cugini in caso di mancato riscatto e per convincere Walter Sabatini in estate potrebbe offrire addirittura alla Roma il cartellino di Samir Handanovic. La trattativa appare complessa ma il Milan vede all’orizzonte la possibilità di perdere un ottimo giocatore (a causa della bassa disponibilità economica) e vederlo accasarsi proprio sull’altra sponda del Naviglio.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it