Galli: “Al Milan errori clamorosi. Sarri idea interessante”

Giovanni Galli
Giovanni Galli

L’ex portiere del Milan Giovanni Galli, è intervenuto ai microfoni di Radio 24 per analizzare l’ultima sconfitta in campionato contro la Fiorentina e per parlare della situzione generale dei rossoneri: “Purtroppo per il Milan è un momento molto difficile sotto tutti i punti di vista. Ha fatto una buona partita contro una Fiorentina stanca, poi inspiegabilmente come spesso gli succede gli si spegne la luce”. L’opiniosta tv di Premium Calcio, non sa spiegarsi la difficoltà tattica che la squadra incontra in ogni partita e trova nella mancanza di organizzazione uno dei problemi più seri di questa travagliata stagione: “Vedo errori clamorosi di attenzione e soprattutto errori di dislocazione dei giocatori in campo, in primis dei difensori”.

 

Riguardo il futuro della panchia del Milan invece, Galli si è detto felice della possibilità di vedere Maurizio Sarri in rossonero la prossima stagione. “Ho avuto il piacere di sceglierlo nella mia esperienza come direttore sportivo del Verona –  ha dichiarato – Sarebbe un progetto nuovo ed interessante”. Per lui, puntare sull’attuale tecnico dell’Empoli sarebbe una bella sfida ma non un azzardo, ricordando che anche il grande Arrigo Sacchi ricoprì lo stesso ruolo arrivando dal basso: “Certo, si sta parlando dell’allenatore del Milan, però anche Sacchi arrivò dal Parma in Serie B”. Non sarà dunque il nome capace di scaldare le piazze, ma Giovanni Galli punta proprio su Sarri per portare una ventata d’aria fresca nell’ambiente rossonero e rilanciare il Milan.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it