Bari, Boateng ammette: “Voglio portare punti con i gol”

Kingsley Boateng
Kingsley Boateng

Arrivato al Bari a gennaio dall’Heracles, Kingsley Boateng è un punto fermo dell’attacco di mister Davide Nicola. L’attaccante è in grado di giocare su entrambe le fasce e di adattarsi anche al ruolo di centravanti di movimento e per questo viene particolarmente apprezzato dal suo allenatore. Intervistato da Tuttomercatoweb.com, il giocatore di proprietà del Milan ha raccontato la sua esperienza barese: “Mi sto trovando molto bene qui a Bari. Ho trovato un grande gruppo che mi ha subito messo nelle condizioni di integrarmi velocemente e assimilare gli schemi del mister e della squadra”.

Successivamente Boateng, che come detto viene schierato in ruoli diversi, ha spiegato qual è la sua posizione preferita in campo: “Preferisco agire sulle corsie laterali, destra o sinistra fa lo stesso. È quella la posizione dove rendo di più”.

Poi il racconto dei mesi visuti in Olanda con indosso la maglia del NAC Breda: “E’ stata un’esperienza importante perché ho avuto modo di giocare con continuità e crescere ulteriormente. Poi credo che l’Eredivisie sia un campionato molto bello e importante per i giovani come me”.

Un commento anche sugli obiettivi personali e quelli della squadra: “Io spero di continuare su questi livelli e contribuire a fare più punti possibili anche attraverso i miei gol. Come squadra ragioniamo gara dopo gara e puntiamo a vincerne il più possibile da qui alla fine della stagione. Se spero di essere convocato nell’under 21 italiana? Prima di tutto penso al Bari, a fare bene con questa maglia e contribuire agli obiettivi della squadra. Se avrò fatto bene da qui a fine anno e il ct lo riterrà opportuno ben venga la chiamata della Nazionale, ma ora non ci penso. Sono concentrato solo sul Bari”.

 

Redazione MilanLive.it

 

Impostazioni privacy