Daniele Baselli e Micah Richards (Getty Images)
Daniele Baselli e Micah Richards (Getty Images)

Non ha mai negato la sua fede calcistica rossonera Giorgio Squinzi, leader di Confindustria e patron del Sassuolo che tanto bene sta facendo al suo secondo storico anno in Serie A. L’uomo d’affari lombardo potrebbe però fare uno sgambetto al ‘suo’ Milan sul calciomercato estivo, strappando al club rossonero un giocatore tanto desiderato e già vicino nell’ultima sessione invernale.

 

Secondo la Gazzetta dello Sport il Sassuolo avrebbe bussato seriamente alla porta dell’Atalanta per Daniele Baselli, il giovane regista Under 21 che piace tanto al Milan. Dato da tutti come promesso sposo rossonero, il classe ’92 potrebbe essere a sorpresa ingaggiato dalla società di Squinzi, che ha messo sul piatto un’offerta iniziale di 5 milioni di euro. L’Atalanta ne vorrebbe almeno 6,5 e si attendono rilanci, visto che tra i due club c’è ottimo feeling viste le recenti operazioni Consigli, Peluso e Manfredini.

 

Il Sassuolo vuole affrettare i tempi e portarsi a casa uno dei talenti migliori del campionato, anticipando anche le contromosse di club interessati come Fiorentina e Sampdoria. Ma ora dal Milan ci si aspetta una risposta, visto che il nome di Baselli era uno dei più probabili per cominciare la rifondazione del centrocampo, attualmente reparto troppo incerto e anagraficamente anziano della propria rosa.

 

Redazione MilanLive.it