Napoli, ag. Jorginho: “Credo sarà riscattato, ma c’era anche il Milan su di lui”

Jorginho (Getty Images)
Jorginho (Getty Images)

La stagione di Jorginho è stata caratterizzata finora da alti e bassi. Il centrocampista brasiliano naturalizzato italiano ha disputato 26 partite con la maglia del Napoli, trovando appena una volta la via del gol e non riuscendo quasi mai ad incidere. Le sue prestazioni in chiaroscuro gli sono valse addirittura l’estromissione dalla formazione titolare in più di un’occasione, con Rafa Benitez che gli ha preferito i vari Walter Gargano, David Lopez e Gokhan Inler. Il classe 1991 è in comproprietà con l’Hellas Verona dal gennaio del 2014 e per la metà del suo cartellino i partenopei hanno già pagato 5 milioni di euro. In questi giorni in casa Napoli si sta valutando se riscattare completamente il giocatore in estate.

 

Intervenuto a Radio Crc per far luce sull’argomento, l’agente FIFA Joao Santos, procuratore del giocatore, ha parlato della situazione del suo assistito: “Jorginho riscattato dal Napoli? Non lo confermo con ufficialità, però a giugno credo che il club azzurro troverà un accordo col Verona. L’intenzione del Napoli immagino sia quella di riscattarlo. Jorginho si trova bene con Rafa Benitez e non credo che il Napoli dopo questo investimento decida di privarsene, ma dobbiamo aspettare giugno per avere conferme”. Se da un lato dunque non dovrebbero esserci sorprese, l’agente parla anche di vecchi interessamenti da parte di altri club di Serie A che potrebbero inserirsi nella trattativa: “In Italia non solo il Milan, ma anche la Fiorentina lo voleva e credo che tutte le squadre di serie A reputino Jorginho un bravo giocatore, a prescindere dal momento positivo o negativo che attraversi. Il futuro di Jorginho è nelle mani del Napoli che può decidere se riscattarlo o meno“.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it