Frey racconta Inter-Milan 0-6: “Una partita strana”

Sebastian Frey (Getty Images)
Sebastian Frey (Getty Images)

Con l’Inter ha giocato solo due stagioni, in una delle quali era perfino panchinaro. Nonostante questo Sebastian Frey in nerazzurro ha vissuto diverse emozioni, sia positive che negative. Il portiere francese, attualmente in forza al club turco del Bursaspor, è stato intervistato da FcInterNews.it. Durante tale intervista, l’ex numero uno anche di Verona, Parma, Fiorentina e Genoa ha risposto anche a una domanda sul derby vinto 6-0 dal Milan contro i nerazzurri: “Fu una partita molto strana. Se dovessi usare una metafora direi che sembrava che a noi avessero tagliato le gambe e che loro giocassero con un polmone in più. Ripeto, tutto fu molto strano. Sinceramente mi fa ancora molto male parlarne perché tutti sanno quanto sia importante e meraviglioso il derby di Milano”.

 

Quel derby si giocò l’11 maggio del 2001. La squadra di casa, da calendario era l’Inter. I marcatori furono Comandini (al 3′ e al 19′), Giunti (al 53′) Shevchenko (al  67′ e al 78′) e Serginho (all’81’).

 

Redazione MilanLive.it