Galliani ‘vede’ l’Empoli: contatti per Valdifiori e Rui. Mentre Sarri si allontana

Adriano Galliani (getty images)
Adriano Galliani (getty images)

L’incontro che sarebbe dovuto avvenire intorno al 16 marzo scorso, ai margini del match giocato dal Milan contro la Fiorentina in trasferta, dovrebbe invece tenersi tra Pasqua e Pasquetta, quindi entro 2-3 giorni, a Forte dei Marmi. La location giusta per Adriano Galliani, che al sole della Versilia sembra esaltarsi per gli affari di calciomercato e non solo. Il contatto è quello con i vertici dell’Empoli, in particolare con Fabrizio Corsi, patron della piccola ma entusiasta società toscana.

 

Sul banco di nuovo le situazioni di due talenti empolesi che tanto piacciono in casa Milan: Mirko Valdifiori, fresco di esordio in Nazionale, e Mario Rui, terzino mancino portoghese che sta impressionando alla sua prima stagione di Serie A. Come riporta il Corriere dello Sport, Galliani sa che per Valdifiori c’è da battere la concorrenza del Napoli, che avrebbe messo sul banco 5,5 milioni di euro per strappare il regista 28enne alla concorrenza. Ma il tutto è condizionato dalla permenenza di Rafa Benitez, il quale non sarebbe un grande fan del centrocampista italiano, preferendo altri tipi di giocatori. Più facile la strada per arrivare a Mario Rui, anche se la concorrenza sulle fasce difensive per lui sarebbe piuttosto alta.

 

Intanto si allontana l’ipotesi Maurizio Sarri per la panchina rossonera: quello che poteva essere il nome ideale per rilanciare un’idea di calcio finora poco brillante in casa Milan si sta arenando. Il club di via Aldo Rossi sembra aver messo in lista altri nomi prima di quello del tecnico napoletano. C’è la candidatura di Sinisa Mihajlovic, c’è il sogno Antonio Conte, ma soprattutto è in crescita la valutazione di Unai Emery, allenatore del Siviglia che potrebbe lasciare la Liga a fine stagione.

 

Redazione MilanLive.it