Psg, Cavani cambia agenti ed è disposto a ridursi l’ingaggio

Edinson Cavani (Getty Images)
Edinson Cavani (Getty Images)

Arrivano importanti novità in chiave di calciomercato per il Milan. Secondo Sportmediaset, infatti, Edinson Cavani, possibile grande obiettivo in caso di una cessione societaria, avrebbe maturato la decisione di cambiare agenti: fino a ieri a curare le prestazioni economiche del giocatore erano il procuratore FIFA Pierpaolo Triulzi e il manager Claudio Anellucci, ma il Matador ha deciso per il futuro di lasciare la gestione dei suoi interessi in mano al fratello Walter Guglielmone. Inoltre, la notizia acquista ulteriore importanza in relazione alle parole rilasciate solamente tre giorni fa da Anellucci, il quale aveva parlato della possibilità di vedere l’attaccante del PSG vestire la casacca rossonera.

 

Se, dunque, il futuro del centravanti argentino potrebbe risentire di questo cambiamento, sempre Sportmediaset rilascia un’altra importante indiscrezione: da fonti vicine al giocatore si sarebbe appreso che sarebbe disposto a ridursi l’ingaggio pur di lasciare Parigi in estate. Attualmente, infatti, lo stipendio di Cavani supera gli 8 milioni di euro netti a stagione e risulterebbe uno scoglio quasi insormontabile per il club rossonero. La scelta dell’ex bomber del Napoli, però, potrebbe dare una possibilità al Milan, che continuerebbe così a coltivare il sogno di riportarlo in Italia se a breve nuovi investitori arriveranno con la volontà di fare una campagna acquisti in grande stile. Occhio comunque alla concorrenza della Juventus, che sembra in pole per il giocatore.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it