Parma, Mauri: “Non so dove andrò. Biabiany? Ci rattristò il suo quasi passaggio al Milan”

Josè Mauri e Keisuke Honda (getty images)
Josè Mauri e Keisuke Honda (getty images)

José Mauri è uno dei giocatori più chiaccherati del momento dopo il suo gol che ha deciso a favore del Parma la sfida del Tardini contro la Juventus. Da tempo il suo nome è accostato a tanti club italiani, tra i quali anche il Milan, e stranieri. La situazione delicata dei gialloblu a livello societario lo indurrà quasi sicuramente a lasciare l’Emilia per approdare in una nuova squadra, ma al momento non sembra preoccuparsi di questa cosa.

 

Nell’intervista concessa ai microfoni di Parma TV durante la trasmissione Bar Sport il talentuoso centrocampista italo-argentino classe 1996 si è così espresso parlando del suo futuro: “Sui giornali c’è scritto che tutti mi vogliono, probabilmente manca solo una squadra dalla luna. A parte gli scherzi, non so dove andrò, sul serio“.

 

Jonathan Biabiany, ex obiettivo di mercato del Milan, ha di recente rescisso il suo contratto con il Parma. Mauri commenta così l’addio dell’esterno offensivo francese: “E’ molto simpatico, trasmetteva allegria al gruppo. La notizia del suo passaggio al Milan a settembre ci aveva rattristato, comunque spero che gli vada tutto bene“.

 

Biabiany fu ad un passo dal vestire la maglia rossonera. Infatti fu solamente un problema cardiaco riscontrato nel corso delle visite mediche a far saltare l’operazione quando ormai era conclusa. Adriano Galliani virò poi su Giacomo Bonaventura, allora all’Atalanta.

 

Redazione MilanLive.it