Vialli: “Senza le coppe il Milan doveva fare di più”

Gianluca Vialli
Gianluca Vialli

Slle pagine della Gazzetta dello Sport di oggi vengono riportate alcune dichiarazioni interessanti dell’ex attaccante di Juventus, Sampdoria e Chelsea Gianluca Vialli che ieri, durante la presentazione della seconda stagione di “Codice rosso – Lo stato del calcio”, programma i inchiesta che va in onda su Sky Sport, ha analizzato la stagione del Milan e il lavoro fatto in questa stagione dal tecnico Filippo Inzaghi: “Giocare due partite a settimana è un altro sport, c’è molta differenza con chi ha solo l’impegno del campionato. Mi stupisce che il Milan non sia riuscito ad approfittare del fatto che in questa stagione non avesse le coppe europee”.

 

Dopo 31 partite di campionato il Milan è nono in classifica con 43 punti. Pur non perdendo da quattro partite (nelle quali ha conquistato 8 punti), la società rossonera è distante altre sei lunghezze dal sesto posto attualmente occupato dalla Fiorentina. Perfino il Torino, che in questa stagione ha giocato in Europa League, ha più punti del Milan.

 

Redazione MilanLive.it