Repubblica – Milan, anche Oddo nel progetto di Bee Taechaubol

Cannavaro, Oddo, Ambrosini e Costacurta (Getty Images)
Cannavaro, Oddo, Ambrosini e Costacurta (Getty Images)

Il quotidiano La Repubblica nella sua edizione odierna spiega quelli che sono i progetti di Bee Taechaubol, personaggio ormai noto che stra trattando con Silvio Berlusconi l’acquisto del Milan con un ingresso iniziale da socio di minoranza (30% delle quote) per poi salire al 65% delle azioni con un aumento di capitale.

 

A livello sportivo Mister Bee vorrebbe il seguente organigramma: Marcello Lippi direttore tecnico, Fabio Cannavaro allenatore, Massimo Oddo assistente e Paolo Maldini direttore sportivo. L’accoppiata Cannavaro-Lippi è la stessa che fino a quale tempo fa lavorava insieme nei cinesi del Guangzhou Evergrande, prima che l’ex commissario tecnico abbandonasse la sua carica di d.t. per tornare in Italia in attesa di proposte ed ha lasciato la squadra in mano al suo allievo. L’ex difensore di Parma, Inter, Juventus e Real Madrid è socio della GLS, gruppo che organizza eventi sportivi di cui l’uomo d’affari thailandese è sponsor. E’ stato lui a suggerire a Mister Bee di investire nel calcio italiano. Lippi piace da sempre a Silvio Berlusconi e pertanto il duo potrebbe rivedersi in rossonero.

 

Oddo sta facendo un ottimo lavoro come allenatore della Primavera del Pescara e per questo motivo potrebbe essere un cavallo di ritorno in casa Milan. Così come Maldini, che per svolgere al meglio il ruolo di d.s dovrebbe però essere liberato dalla figura di un Adriano Galliani che da anni fa bello e cattivo tempo per quanto concerne il calciomercato. Inoltre i rapporti tra i due non sembrano essere idilliaci e la coesistenza è improbabile. Molti ricordano l’attacco che la bandiera milanista fece in un’intervista nei confronti dello storico amministratore delegato. Ricucire la frattura è complicato.

 

Redazione MilanLive.it