Bee Taechaubol (foto dal web)
Bee Taechaubol (foto dal web)

Ad un certo punto nella giornata di ieri sono fuoriuscite notizie poco confortanti per quanto riguarda l’affare tra il Milan e Bee Taechaubol; intorno all’ora di pranzo l’imprenditore thailandese ha fatto i bagagli dall’Hotel Park Hyatt di Milano in fretta e furia, salendo con la consorte sul van nero che lo accompagna fin dal suo arrivo in Italia. Rinvio della trattativa o addirittura fumata nera, si è ipotizzato; niente di tutto ciò, i contatti reali devono ancora arrivare e stanotte scatterà l’ora X.

 

Come riporta la Gazzetta dello Sport, ieri Mr. Bee si è recato a Ginevra, per un ultimo contatto sulle garanzie del piano finanziario con la banca svizzera Rotschild. Ne ha approfittato per una passeggiata intima con la moglie, con tanto di ‘selfie’ per le vie del centro. Poi il ritorno a Milano, in attesa del tanto chiacchierato incontro di Arcore. Silvio Berlusconi attende l’uomo d’affari per le ore 19 a villa San Martino: il menù comprende cena, visione del match tra Milan e Genoa e poi il resto della nottata dedicato ad una possibile chiusura della trattativa.

 

Bee offrirà come previsto 500 milioni per il 60% delle quote Milan, un’offerta più che intrigante in favore di un club che da 2-3 anni non raggiunge più le vette del calcio italiano ed internazionale. Il Cavaliere ha anche annullato il viaggio di lavoro settimanale a Roma, previsto per ieri pomeriggio, pur di restare a disposizione del thailandese. Ore frenetiche dunque, e mentre il Milan cercherà di salvare la faccia contro il Genoa, tra i saloni di Arcore si deciderà il suo futuro societario.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it