Bee Taechaubol e Richar Lee
Bee Taechaubol e Richar Lee

Secondo quanto si apprende su SportMediaset.it non ci sarebbe stato nessun incontro tra Silvio Berlusconi e rappresentanti della cordata cinese guidata da Richard Lee che finora è stata indicata come la rivale diretta di quella invece rappresentata da Bee Taechaubol. Si era parlato di un vertice avvenuto proprio stamattina ad Arcore, ma pare che le cose non siano andate così.

 

Mister Bee rimane in pole position per l’acquisto delle quote di minoranza del Milan, ha già un accordo con Silvio Berlusconi per trattare l’operazione in esclusiva, aspetto da lui evidenziato prima di lasciare l’Italia anche se nel comunicato emesso da Fininvest ieri non se ne fa menzione. Intanto l’uomo d’affari thailandese è tornato a Bangkok e nei prossimi giorni andrà in Cina per incontrare la China Citic Bank, banca commerciale a vocazione internazionale controllata dalla China International Trust and Investment Corporation che è tra i soggetti che finanziano l’operazione. Inoltre sono previsti contatti telefonici tra Bee Taechaubol e il Cavaliere per continuare a negoziare l’affare.

 

Redazione MilanLive.it