Maurizio Sarri (Getty Images)
Maurizio Sarri (Getty Images)

Il Milan è sempre alla ricerca di un allenatore per la prossima stagione. Le deludenti prestazioni della squadra in questi mesi, hanno messo Pippo Inzaghi sulla graticola. Il tecnico rossonero quasi con assoluta certezza non siederà sulla panchina del Milan anche il prossimo anno. Già dopo la trasferta di Udine, Silvio Berlusconi aveva deciso di esonerarlo ed affidare l’incarico a Cristian Brocchi, attuale tecnico della Primavera rossonera. Tra i tanti nomi che si sono susseguiti in questi mesi per il dopo-Inzaghi, c’è anche quello di Maurizio Sarri. Il tecnico dell’Empoli, alla vigilia della sfida di campionato contro il Torino, ha parlato in conferenza stampa proprio del suo futuro: “Il mio futuro è in mano al presidente Corsi, – ha dichiaratocon l’Empoli ho ancora 2 anni di contratto e per andare via deve esserci il consenso di società. Io in ogni caso non ho avuto contatti con nessuno non penso al mio futuro attualmente ma alle ultime partite della stagione, – conclude – abbiamo tante partite vicine e non bisogna abbassare l’attenzione”.

 

Redazione MilanLive.it