Unai Emery (Getty Images)
Unai Emery (Getty Images)

Per Filippo Inzaghi le prossime partite di campionato saranno con molta probabilità le ultime sulla panchina del Milan. Il club rossonero è alla ricerca di un nuovo allenatore, e tra i tanti nomi che si sono susseguiti, c’è anche quello di Unai Emery. Il ds del Siviglia, Monchi, ha parlato proprio dell’interessamento del club di via Aldo Rossi per Emery: “E’ sotto contratto per un altro anno, noi siamo contento di lui e siamo tranquilli”. Così si è espresso nel pre-partita del match di Europa League tra Siviglia e Fiorentina.

 

Sicuramente sono frasi di circostanza, in quanto stando a quanto riportano i colleghi di SportMediaset, il tecnico del Siviglia avrebbe rifiutato il rinnovo di contratto fino al 2018 con opzione per il 2019 proposto dal club spagnolo. Emery vuole prima valutare la situazione, soprattutto viste le voci insistenti che lo accostano al Milan. Sicuramente il tecnico spagnolo è tra le possibili alternative ad Inzaghi, ma la concorrenza non manca.

 

Sono tanti i nomi accostati alla panchina milanista. Molto dipenderà dal futuro assetto societario. Se dovessero arrivare dei ricchi soci pronti ad investire anche in sede di calciomercato, a quel punto si punterebbe su un profilo di rilievo. Se invece tutto dovesse restare immutato, il futuro tecnico del Milan potrebbe essere un nome non altisonante.

 

Redazione MilanLive.it