Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Filippo Inzaghi ha parlato ai microfoni di Milan Channel prima di sostenere la conferenza stampa alla vigilia della sfida di San Siro tra Milan e Roma.

 

Pippo ha parlato cominciando dal futuro societario: “Tutti sappiamo com’è il Presidente Berlusconi, qualsiasi scelta la farà per il bene del Milan, la vera certezza del Milan è il suo Presidente“.

L’allenatore rossonero ha poi rivolto la propria attenzione alla stagione in corso, mancano 4 giornate alla fine: “Ormai bisogna guardare avanti e finire questo campionato a testa alta e cercando di fare bella figura come a Napoli. La squadra ha avuto spirito e hanno lottato per la maglia“.

Inzaghi successivamente ha toccato il tema delle assenze e delle scelte di formazione: “Montolivo è il capitano e un giocatore imprescindibile per la squadra, quest’anno abbiamo avuto la sfortuna di non averlo in campo. Antonelli oggi sta bene, abbiamo i due terzini titolari Abate e Antonelli, Paletta e Alex hanno fatto una buona partita a Napoli e vorrei utilizzare Zapata in queste ultime partite”.

Infine Pippo ha rivolto un pensiero alla stagione in generale e non solo: “Nel girone d’andata eravamo superiori a Napoli e Roma poi abbiamo avuto dei mesi difficili dovuti agli infortuni e abbiamo perso la nostra identità. Giochiamo a San Siro e dev’essere difficile giocare contro il Milan. Diego Lopez ha fatto un’ottima stagione e si merita tutti gli elogi che ha avuto.

 

Fonte: acmilan.com