Come riportato dal sito web ufficiale del Milan quest’oggi, il 9 maggio del 1993 si giocava una partita sicuramente non memorabile, tra la squadra rossonera di Fabio Capello e il derelitto Ancona di Vincenzo Guerini. Ma il 3-1 dello stadio del Conero si trasformò in una data storica: fu l’ultima volta che un certo Marco Van Basten andò a segno con la maglia del Milan.

 

Un pomeriggio primaverile e positivo per un Milan che da qualche settimana aveva staccato la spina, attendendo un po’ troppo prima di festeggiare il secondo scudetto consecutivo. Ad Ancona lo show degli olandesi volanti torna a farsi intravedere. Tra le reti del sempreverde Rijkaard e di Paolo Maldini spunta il colpo di testa da punta vera di Van Basten che porta il Milan sul momentaneo 2-0. Fu l’ultima gioia personale regalata dal cigno di Utrecht ai propri tifosi: poi i problemi fisici e un ginocchio scricchiolante ne interruppero troppo presto la splendente.

 

Redazione MilanLive.it