Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Notizia shock dalla Svezia. Peter Mangs, serial killer svedese, nella sua autobiografia ha fatto una rivelazione tremenda. Ha infatti ammesso che voleva uccidere Zlatan Ibrahimovic a Malmoe qualche anno fa. Questo il suo racconto riportato da Goal.com: “Non avevo un’arma a disposizione in quel momento, ma avevo bene in mente il potenziale di quella scena. Così mi sono precipitato a casa per cercare una pistola. Sono tornato sul luogo, ma la Ferrari di Ibrahimovic non c’era più. Se lo avessi ucciso, mi immagino il rumore che avrei scatenato sui media“.

 

Mangs è in prigione, per fortuna, e c’è mancato poco perché assassinasse il campione svedese del Paris Saint Germain. Solo il fatto che l’uomo fosse disarmato ha permesso al giocatore di salvarsi. Un racconto agghiacciante sicuramente.

 

Redazione MilanLive.it