Daniele Baselli e Muriel (getty images)
Daniele Baselli e Muriel (getty images)

C’è un giocatore che da mesi piace al Milan. Si tratta di Daniele Baselli dell’Atalanta. Il centrocampista era vicinissimo al trasferimento in rossonero già a gennaio, ma alla fine la trattativa saltò. I dirigenti bergamaschi hanno però sempre precisato che i rossoneri hanno un diritto di prelazione, una corsia preferenziale, ma, nonostante questo, non è detto che l’affare si concluda in estate. Da quando l’Atalanta ha cambiato allenatore però, il giocatore ha perso il proprio status di titolare inamovibile. Intervistato da “Il Corriere di Bergamo”, Baselliha parlato del proprio futuro, partendo però da ua considerazione sul suo momento attuale: “Sono contento di aver giocato col Palermo, volevo sentirmi importante per questa salvezza. Mi sono trovato molto bene nel centrocampo a tre, ma sinceramente per giocare titolare andrei anche in porta“.

 

Il ragazzo ha poi parlato del proprio futuro: “Ho detto al mio procuratore di non dirmi niente per il momento, devo pensare solo a lavorare al massimo, poi ne parleremo con il presidente in estate. Restare a Bergamo? Se ci sono i presupposti giusti, anche con alcune garanzie sul mio impiego. Se dovessi giocare di più per esempio… A Bergamo sto benissimo”.

 

Redazione MilanLive.it